Taormina Arte, la Caserma dei Carabinieri inserita tra i beni idonei a concorrere alla formazione del patrimonio iniziale della Fondazione

L’immobile ricadente nel territorio taorminese sostituisce il villaggio turistico “Le Rocce” di Mazzarò

Caserma Carabinieri TaorminaCon deliberazione del Commissario straordinario con i poteri del Consiglio n. 90 del 30 marzo 2016, si è proceduto a modificare la deliberazione n. 77 del 10 agosto 2015 con la quale erano stati individuati nell’hotel “Panorama di Sicilia” in Castelmola e nel villaggio turistico “Le Rocce” in Taormina i due beni da conferire, singolarmente o complessivamente, nel patrimonio iniziale della Fondazione Taormina Arte. In considerazione del fatto che l’iter per l’affidamento in project financing del complesso alberghiero “Le Rocce” si è concluso negativamente, la Città Metropolitana di Messina ha disposto la sostituzione della struttura di Mazzarò con l’immobile denominato “Caserma dei Carabinieri” sito in Taormina, anch’esso inserito nell’elenco dei beni dell’ex Provincia da alienare o valorizzare come i due inizialmente identificati. Si è ritenuto, infatti, di dotare la nascente Fondazione di un patrimonio fruttifero, tale da assicurare un costante flusso di risorse finanziarie utile per le attività istituzionali di promozione culturale e del territorio. Nello stesso atto di modifica si conferma, altresì, la permanenza dell’hotel “Panorama di Sicilia” tra i beni potenzialmente conferibili al patrimonio della costituenda Fondazione Taormina Arte.