Taormina Arte, Giardina pronto alle dimissioni se lo statuto della fondazione non rispecchierà le esigenze del territorio

Il sindaco non vuole fare sconti: la manifestazione è a rischio e la comunità non vuol pagare dazio agli interessi di Palermo

comune municipio taorminaPronto alle dimissioni. Il sindaco di Taormina, Eligio Giardina, non è disposto a fare passi indietro e se la bozza dello Statuto della Fondazione di Taormina Arte non rispecchierà le esigenze dell’Amministrazione locale, il primo cittadino rimetterà il proprio mandato. La proposta avanzata dal commissario ad acta regionale, Pietro Di Miceli, è stata così rispedita al mittente. Una bocciatura già paventata dal consesso civico, laddove il presidente del Consiglio Comunale della realtà jonica aveva evidenziato il carattere palesemente palermo-centrico delle ipotesi sul campo.