“Sistema Rende”, Sandro Principe interrogato: “sono estraneo alla accuse”

Durante l’interrogatorio l’esponente politico dei democratici si è detto estraneo alle accuse di concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione elettorale

Sandro-PrincipeÈ durato oltre tre ore l’interrogatorio di garanzia dell’ex sottosegretario, ex assessore regionale ed ex sindaco di Rende del Pd Sandro Principe, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione elettorale. Durante l’interrogatorio l’esponente politico dei democratici si è detto estraneo alle accuse.