“Sistema Reggio”, maxi blitz contro la ‘ndrangheta. La Polizia: “nessuno può aprire attività senza rivolgersi alle cosche”

polizia (4)A Reggio Calabria, chiunque voglia intraprendere un’attività economica o commerciale, non deve rivolgersi soltanto allo Stato o agli enti locali per le relative autorizzazioni amministrative, ma deve ottenere soprattutto il nulla osta da parte delle cosche che controllano il territorio e che formano il cosiddetto ‘sistema Reggio‘”. Lo dice all’ANSA un investigatore della Polizia di Stato commentando l’operazione che stamattina ha portato all’esecuzione di 19 misure cautelari nei confronti di altrettanti affiliati alla ‘ndrangheta facenti parte di alcune tra le cosche storiche cittadine. L’operazione é stata condotta dalla Squadra mobile di Reggio Calabria, diretta da Francesco Rattà, su direttive del questore, Raffaele Grassi.