“Sistema Reggio”: arrestati i vertici di cinque famiglie di ‘ndrangheta [I NOMI]

Reggio, la Polizia di Stato ha arrestato nella notte esponenti di vertice delle cosche De Stefano, Franco, Rosmini, Serraino e Araniti

polizia notteArrestati i vertici strategici di cinque famiglie di ‘ndrangheta. Su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, la Polizia di Stato ha arrestato nella notte esponenti di vertice delle cosche De Stefano, Franco, Rosmini, Serraino e Araniti. Sono finiti in manette l’avvocato Giorgio DE STEFANO di 68 anni, già condannato per concorso esterno in associazione mafiosa ed indicato nelle intercettazioni come “massimo” referente della cosca; FRANCO Roberto di 56 anni, capo dell’omonima famiglia mafiosa federata ai DE STEFANO; STILLITANO Domenico di 54 anni e il fratello STILLITANO Mario Vincenzo di 50 anni, rappresentanti apicali della stessa famiglia, alleata della cosca CONDELLO; ARANITI Antonino di 38 anni e MODAFFERI Giovanni Sebastiano di 39 anni, elementi di spicco della cosca ARANITI federata ai CONDELLO; NICOLO’ Antonino di 64 anni, elemento di rilievo della cosca ROSMINI federata ai CONDELLO; DE STEFANO Dimitri di 43 anni, esponente di spicco dell’omonimo cosca, nonché fratello del più noto Giuseppe classe 1969, attualmente detenuto e considerato il capo crimine di Reggio Calabria.