Serie D: la Reggina si avvicina ai play off, vittoria netta con il Gragnano

Reggina, vittoria netta della squadra amaranto contro il Gragnano: i play off si avvicinano

reggina siracusa (45)Vittoria netta della Reggina nella trentunesima tappa del campionato di Serie D contro il Gragnano. Partita giocata in un clima spettrale a causa della squalifica del campo dei padroni di casa costretti a giocare a Mugnano di Napoli ed a porte chiuse. Squadre speculari entrambi schierate con il 4-3-3: per la Reggina tridente con Tiboni, Oggiano e De Marco, ancora panchina per Zampaglione. Parte bene il Gragnano con alcune buone triangolazioni in attacco che però non impensieriscono il portiere amaranto. Prima occasione per la Reggina al 9′ ed al 20′ con un calcio di punizione ed un tiro di Tiboni. Reggina in vantaggio al 25′ con un bel diagonale di Oggiano, il portiere di casa non può far nulla. Subito dopo manca il raddoppio Tiboni con un errore clamoroso. Finale di primo tempo con una buona Reggina: palo di De Marco e Gragnano in difficoltà. Il secondo tempo si apre ancora con la squadra amaranto in avanti: al 61′ raddoppio su rigore di Lavrendi ed espulsione del giocatore del Gragnano Perinelli. La squadra partenopea si sveglia dalla botta ed a più riprese impesierisce il portiere Licastro. All’81′ ristabilita la parità numerica: espulso Cucinotti per doppia ammonizione (fallo al limite dell’aria di rigore). I campani si gettano avanti con grinta senza trovare il gol. Nel finale terzo gol di Zampaglione, entrato nella ripresa, dopo uno spunto di 30 metri. Espulso anche il tecnico Ciccio Cozza per proteste. Una buona reggina che riesce a vincere una trasferta difficile avvicinandosi ai play off. E’ il sesto risultato utile consecutivo con 4 pareggi e due vittorie. Cozza sembra aver trovato gli equilibri giusti per questo finale di stagione.