Scuola, ripetuti atti vandalici a Taurianova (Rc), Marziale e Napoli: “occorre sorveglianza

scuola“Abbiamo appreso, da numerose mamme di bambini che frequentano la scuola elementare “Monteleone” di Taurianova (RC), che per la quarta volta in una settimana o poco più, l’edificio è stato oggetto di atti vandalici. Certamente, i barbari che si sono introdotti nella scuola non comprendono il senso dell’istruzione ed il valore che essa racchiude per lo sviluppo della Calabria e la lotta alla criminalità organizzata. È necessario che la cittadinanza tutta si ribelli a questi delinquenti che, aggredendo l’istituzione, dimostrano solo di aver paura del positivo effetto che la scuola ha nello sviluppo dei bambini, rendendoli capaci di affrancarsi da una subcultura mafiosa ancora albergante nella nostra terra e liberi esprimere il loro pensiero all’insegna della legalità e del rispetto dell’altro”: è quanto dichiarano il sociologo Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori, e l’avv. Antonino Napoli, responsabile dell’ufficio legale. I due professionisti taurianovesi rivolgono: “Un invito alle istituzioni competenti di predisporre adeguati sistemi di sicurezza al fine di non consentire il facile accesso alle scuole nelle ore notturne, nonché alle forze di polizia di vigilare maggiormente durante la notte con controlli adeguati e non con i semplici passaggi a bordo delle volanti”. “Esprimiamo solidarietà alla dirigente Aurora Placanica, agli alunni e alle loro famiglie – concludono Marziale e Napoli – dicendoci sempre al loro fianco, a lottare per una scuola al passo con i tempi, cui spetta il delicato compito di formare uomini e coscienze del futuro”.