Scuola, concorso del personale Ata: via libera dal Miur

scuolaA breve gli Uffici Scolastici Regionali ( eccetto la Regione autonoma Valle d’Aosta e le Province autonome di Trento e Bolzano) emaneranno i Bandi per la formazione delle graduatorie 2016/2017 per le assunzioni e le supplenze del Personale ATA ( Amministrativo Tecnico ed Ausiliario)  – 24 mesi . Il MIUR ha pubblicato la Nota prot. AOODGPER  6408 in data 7 marzo 2016 con le indicazioni agli USR per la predisposizione dei bandi a livello regionale dei concorsi per soli titoli per l’anno scolastico 2015/2016 per i profili professionali del personale ATA -24 mesi dell’area A (Collaboratore scolastico ) e dell’area B (Assistente amministrativo , Assistente tecnico . e , nei Convitti annessi alle scuole,  per  Cuoco , Infermiere , Guardarobiere) , ai sensi dell’ art. 554 del D. L.vo n. 297/1994 e dell’O.M. 23.02.2009,n. 21.. I bandi saranno pubblicati dagli Uffici Scolastici Regionali che fisseranno anche i termini per la presentazione delle domande. Le graduatorie saranno pubblicate a livello provinciale e saranno utilizzate per le assunzioni e le supplenze relative all’anno scol. 2016/2017. I requisiti generali d’ammissione sono quelli indicati nella nota MIUR n. 8151 del 13 marzo 2015, che prevede l’applicazione alla procedura concorsuale in argomento dell’art. 38 del decreto legislativo n. 165/2001, come modificato dall’art. 7 della legge n. 97/2013.   Il servizio civile volontario svolto dopo la sospensione dell’obbligo di leva è valutabile come servizio svolto presso enti pubblici. Il personale che intende usufruire dei benefici previsti dagli articoli 21 e 33 commi 5,6,7 della legge n. 104/92 deve compilare l’apposito Allegato H, che va ad integrare la dichiarazione resa dal candidato nei moduli di domanda B1 e B2. I candidati, già presenti nelle graduatorie ATA 24 mesi e che aggiornano la loro posizione, devono nuovamente dichiarare, nonostante lo avessero fatto lo scorso anno scolastico, i titoli di riserva e i titoli di preferenza limitatamente alle lettere M, N, O, R e S, nonché le dichiarazioni concernenti l’attribuzione della priorità nella scelta della sede di cui agli artt. 21 e 33, commi 5, 6 e 7 della legge n. 104/1992, considerato che si tratta di situazioni soggette a scadenza; se non vengono nuovamente dichiarate, dette preferenze e precedenze si considerano non più possedute. La scelta delle istituzioni scolastiche, per l’a.s. 2016/2017, avverrà secondo le modalità indicate nella cointesa Nota/Circolare 6408 del 7 marzo 2016 e nei Bandi del personale ATA che verranno emanati dagli USR., nei quali sarà possibile attingere tutte le notizie afferenti i concorsi per soli titoli .-

¨      Allegati :

  •  Modello B1 – Domanda di inserimento ai fini della costituzione delle graduatorie per l’anno scol. 2016/2017
  • Modello B2 – Domanda di aggiornamento ai fini della costituzione delle graduatorie per l’anno scol. 2016/2017
  • Allegato F – Modello per la rinuncia all’attribuzione di rapporti di lavoro a tempo determinato per l’anno scol. 2016/2017
  • Allegato H – Domanda per l’attribuzione della priorità nella scelta della sede per l’anno scolastico 2016/2017

Domenico Crea