Sanità calabrese nel caos: Oliverio si scaglia contro il piano di rientro dal debito

sanità“Adesso basta”. E’ quanto afferma il Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, a proposito degli ultimi provvedimenti adottati dai Commissari al Piano di Rientro dal debito sanitario. “E’ molto grave –prosegue il Presidente della Regione- che si approvi l’adeguamento della rete ospedaliera regionale agli standard del Piano Sanitario Nazionale 2014-2016 senza alcun confronto con la Regione. La rete ospedaliera è atto programmatorio di primissimo livello e costituisce l’ossatura strategica per un rilancio del Sistema Sanitario calabrese. Non è accettabile, pertanto, che ciò avvenga in sfregio alle Istituzioni democratiche regionali”. “Rappresenterò nell’immediatezza al Ministro della Salute Lorenzin –conclude Oliverio- questo ennesimo atto provocatorio dei Commissari”.