Relazione annuale Dna, Rosanna Scopelliti: “si rafforzi squadra di stato in Calabria e agenzia beni confiscati”

Rosanna_Scopelliti_Intervista_Candidata_Pdl_01“Plaudo all’appello della presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Rosi Bindi affinché il Governo si impegni a coprire gli organici di magistratura e forze dell’ordine in Calabria. Si dà così autorevole voce al lavoro della Commissione, dimostrando l’attenzione che abbiamo sempre chiesto per la nostra terra. In una regione tristemente nota per l’altissima densità mafiosa, è necessario ed urgente che lo Stato mostri con forza la sua presenza. Per questo non possiamo contare solo sugli eccezionali risultati raggiunti quotidianamente dalle donne e dagli uomini delle forze dell’ordine, ma dobbiamo far sì che la squadra dello Stato sia rafforzata concretamente”. Lo afferma in una nota Rosanna Scopelliti, componete di Area popolare (Ncd- Udc) della Commissione Parlamentare Antimafia. E aggiunge: “Come ha poi sottolineato il procuratore Roberti, anche la riforma del Codice Antimafia è un passaggio urgente e imprescindibile soprattutto per il potenziamento della struttura dell’Agenzia Nazionale Beni Confiscati ad oggi ancora troppo debole, ma che necessita soprattutto di figure professionali dalle specifiche competenze tecniche.  Nuove figure che consentano all’Agenzia di lavorare finalmente al massimo delle proprie potenzialità di concerto con le forze dell’ordine”.