Reggio, scempio a Catona: la segnalazione di un lettore di StrettoWeb [FOTO]

Catona (1)E’ indignato un lettrice di StrettoWeb, Stefania Muscolo, sulle condizioni di degrado a Catona. La lettrice afferma: “ma nel 2016, in una situazione in cui la tassazione è ormai alle stelle, dobbiamo davvero rassegnarci e abituarci a vedere questi scempi  nelle strade della nascente “Città Metropolitana di Reggio Calabria “? Paghiamo tasse per non avere alcun servizio! Dopo poche ore di pioggia -prosegue- le strade sono distrutte ed è ormai inutile segnalare i problemi in quanto il Comune sembra fare orecchi da mercante. A conferma di ciò, dopo ennesima segnalazione fatta una settimana fa, in via Figurella a Catona non si è visto alcun addetto ai lavori per ripristinare il manto stradale che giorno dopo giorno tende solo a peggiorare. Sappiamo tutti che è ormai la Pasqua è prossima ad arrivare e aspettiamo le sorprese nell’uovo, ma di certo non speravamo di trovare questa sorpresa. Infatti -aggiunge- siamo stati poco felici di scoprirne un’altra in via Regina Elena, vicino al sottopassaggio ferroviario e per giunta ad un incrocio, come si può evincere dalle foto a corredo… tombini divelti, coperti con la qualunque, nei quali i cittadini rischiano di caderci dentro con le macchine. Chi pagherà i sicuri danni?? Il Comune non pensiamo proprio, considerata la scarsa attenzione e la mancanza assoluta di intervento. Adesso basta!”, chiude stizzita la lettrice.