Reggio, sabato corso Ecm dal titolo “La Gestione Multidisciplinare delle vie aeree”

12799013_10207563958690095_436557681866982564_n (1)Sabato 26 Marzo, presso il Centro Servizi L’Acquario, alle ore 9:00, si terrà un corso ECM, accreditato presso il Ministero della Salute con codice 2112-154510, dal titolo: “La Gestione Multidisciplinare delle vie aeree, in emergenza, in Intensive Care Unit, nel territorio. La frequenza al corso, rilascia 12,8 crediti formativi ECM a tutte le Professioni Sanitarie. L’evento formativo è organizzato e gestito dal Provider “Motus Animi” in partnership con l’”Associazione Culturale Help”, presieduta dall’infermiere Giuseppe Casile, Coordinatore Infermieristico f.f. della Neurochirurgia dell’Ospedale di RC, il quale è stato pochi giorni fa a Roma “Coordinatore Nazionale dell’Area Infermieristica” nella Società Scientifica SIMEUP. L’offerta didattica, curata dall’infermiere Giuseppe Romeo, Responsabile Scientifico dell’Associazione Culturale Help, prevede l’intercalarsi di varie relazioni, aventi tutte come noria principale la gestione delle vie aeree.

Nell’ambito del corso, in ordine, interverranno:

-          Il Dott. Giuseppe Lombardo

-          Il Dott. Nicola Polimeni

-          La Dott.ssa Isabella Mondello

-          Il Dott. Giuseppe Romeo

-          Dott. Vincenzo Calabrò

-          Dott. Inf. Domenico Giordano

-          Dott. Inf. Giuseppe Casile

Le tematiche trattate saranno ampie e molteplici: dall’intubazione in ambulanza in regime di emergenza, alla gestione del paziente in sala operatoria dal punto di vista della gestione delle vie aeree, all’intubazione e la gestione del neonato in TIN, alle innovative tecniche infermieristiche ed assistenziali per gestire i pazienti in rianimazione, all’assistenza fisioterapica per prevenire infezioni polmonari e prevenire complicanze e lesioni, alle problematiche infettive, all’aspetto normativo. A fine sessione, tutti i discenti avranno modo di potersi esercitare con prove pratiche su manichini utilizzando dispositivi di gestione delle vie aeree. L’Associazione Culturale Help, che opera dal 2013 nel comprensorio reggino, crede fortemente che la formazione non sia un costo per i professionisti, ma rappresenti un investimento culturale e professionale, strumento imprescindibile per apportare migliorie all’offerta sanitaria al paziente. La formazione non dovrebbe configurarsi come un obbligo normativo, ma come un qualcosa a cui i professionisti aderiscono con piacere, per migliorarsi progressivamente nell’ottica dell’aggiornamento continuo, che spesso serve a salvare la vita, anche fuori dall’ospedale. In virtù di questo convincimento, organizzeremo presto dei corsi gratuiti sulla disostruzione da corpi estranei (manovra di Hiemlich) su lattanti, bambini ed adulti, sia sul Corso Garibaldi che nei maggiori Centri Commerciali.