Reggio omaggia Umberto Eco

Umberto-Eco-640x409Il Centro Internazionale Scrittori rende omaggio a Umberto Eco, venuto a mancare il 19 febbraio di quest’anno. Il prof. Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, giovedì 10 Marzo 2016, alle ore 16.45, presso la Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, attraverso brani di interviste e sequenze del film di Jean-Jacques Annaud “Il nome della rosa” (1986), tratto dal best seller di Umberto Eco, evidenzierà l’importanza fondamentale che libri e biblioteche hanno avuto nella trasmissione della memoria dell’umanità, nella comunicazione della conoscenza e nella fondazione di un’identità culturale. Umberto Eco, nato ad Alessandria il 5 gennaio 1932, è stato filosofo, semiologo, scrittore, saggista prolifico e ha scritto numerosi saggi di estetica medievale, linguistica e filosofia oltre a romanzi di successo. E’ stato grande esperto della comunicazione e attento osservatore della politica. Aveva appena lanciato una nuova casa editrice “La Nave di Teseo”, dopo aver rifiutato di restare in quella che lui chiamò “La Mondazzoli”, la fusione Mondadori-Rcs.