Reggio: notificati 7 avvisi orali ad altrettanti giovani per vari reati

foto Carabinieri MistrettaLa Compagnia Carabinieri di Reggio Calabria, in attuazione di una specifica scelta strategica per il contrasto alla criminalità diffusa che vede attività repressiva e preventiva viaggiare di pari passo, ha notificato 7 avvisi orali a soggetti residenti nel capoluogo reggino. Nello specifico, il personale dell’Aliquota Operativa ha condotto l’istruttoria dei procedimenti amministrativi sul conto dei soggetti considerati socialmente pericolosi, che ha portato all’emissione dei seguenti provvedimenti da parte della preposta Autorità di P.S.:

-          sei avvisi orali nei confronti di altrettanti ragazzi di età compresa tra i 20 e i 23 anni, residenti a Reggio Calabria, gravati da precedenti segnalazioni di polizia per i reati contro il patrimonio;
-          un avviso orale nei confronti di un 23enne reggino, gravato da precedenti penali per diversi reati, tra cui la detenzione e il porto abusivo di armi.

Per il tratto a venire, proseguirà l’attività istruttoria del personale dell’Arma dei Carabinieri volta a arginare le condotte di coloro che siano dediti a commettere reati che offendono o mettono in pericolo la sicurezza e la tranquillità pubblica e di coloro che risultano essere dediti a traffici delittuosi e vivono abitualmente, anche in parte, con i proventi di attività illecite, ai sensi del Decreto Legislativo nr. 159 del 2011 (Testo Unico delle Misure di Prevenzione).