Reggio: “non brucerete le nostre speranze”, i giovani uniti contro la ‘ndrangheta

Tiberio Bentivoglio

Tiberio Bentivoglio

Sabato 12 e domenica 13 Marzo dalle ore 17:00 alle ore 21:00, lungo il corso Garibaldi di Reggio Calabria, i giovani della città organizzano l’evento “Non brucerete le nostre speranze”. L’iniziativa, voluta e pensata all’indomani dell’ennesimo atto intimidatorio nei confronti dell’imprenditore Tiberio Bentivoglio, nasce per coinvolgere, sensibilizzare e scuotere le coscienze dei cittadini. Dopo la lettera aperta ai giovani, in tanti si sono voluti impegnare e si sono dati da fare. I giovani reggini desiderano mandare un messaggio forte attraverso un evento che sia per tutta la città occasione di riflessione e di riscatto sociale. Un segno di speranza e di impegno nella lotta alla ‘ndrangheta che focalizzi lo sguardo sulla realtà del nostro territorio. L’evento vedrà il coinvolgimento di tanti ragazzi e ragazze, membri di associazioni e non, che animeranno il corso Garibaldi attraverso diverse postazioni e attività. Durante le due giornate si svolgerà una raccolta fondi per sostenere l’attività di Tiberio Bentivoglio. Chiunque può partecipare. Per coloro che vogliono collaborare all’iniziativa l’appuntamento sarà alle ore 16:30 di sabato e domenica davanti al teatro Cilea. L’evento si svolgerà anche in caso di mal tempo. In occasione dell’evento si è pensato di creare un’apposita pagina Facebook: “Non brucerete le nostre speranze”.

Per ulteriori informazioni o comunicazioni si può anche scrivere all’indirizzo email nonbruceretelenostresperanze@gmail.com.