Reggio: maniaco sul Lungomare si avvicina a due ragazze, si abbassa i pantaloni e inizia a masturbarsi. Poi la fuga

Reggio, indecente episodio in serata sul Lungomare in pieno centro. Uomo ricercato dai Carabinieri

carabinieriDavvero incredibile quanto accaduto pochi minuti fa sul Lungomare di Reggio Calabria, precisamente in via marina Bassa, nel parcheggio adiacente la stazione Lido, a pochi metri dalla postazione dei Risciò dove iniziano i giardini che conducono alla “Rotonda” sul mare. Due ragazze erano tranquillamente sedute in un’automobile parcheggiata quando hanno iniziato a notare un uomo che era vestito con un giubbotto pesante e aveva il volto coperto dal cappuccio della felpa, gironzolare in modo losco intorno alla loro automobile. Inizialmente non ci hanno fatto caso, poi hanno iniziato a notare come si avvicinava sempre di più finchè l’hanno visto posizionarsi accanto al finestrino lato guida, dove era seduta una delle due ragazze. Qui, improvvisamente, il maniaco s’è abbassato i pantaloni e ha iniziato a masturbarsi. Le ragazze impaurite (e schifate) hanno immediatamente messo in moto la macchina per andare via e contemporaneamente hanno chiamato i Carabinieri. L’uomo si è dato alla fuga. Sul posto sono prontamente giunte due volanti dei Carabinieri che adesso stanno ricercando l’uomo in tutta l’area.