Reggio, la città si mobilita per Bentivoglio: già raccolti 43 mila euro, domani l’inaugurazione del nuovo locale [FOTO e VIDEO]

conferenza bentivoglio (3)Questa mattina presso la sede di “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” a Reggio, si è tenuta una riunione per annunciare importanti iniziative riguardanti la campagna a sostegno degli imprenditori Enza e Tiberio Bentivoglio, vittime di racket e per parlare sulla riapertura della Sanitaria Sant’Elia. All’incontro sono intervenuti i rappresentanti dell’associazione Libera, del Comitato “Un seme per Enza e Tiberio Bentivoglio” e delle altre realtà impegnate, nelle ultime settimane, nell’attività di sostegno a questi coraggiosi imprenditori che si sono opposti al racket delle estorsioni.

La sanitaria Sant’Elia riaprirà i battenti domani pomeriggio alle ore 17 e all’inaugurazione prenderà parte Don Luigi Ciotti e altre autorità. In queste settimane lo scopo delle tante iniziative organizzate per Bentivoglio, è stato quello di raccogliere fondi affinchè Enza e Tiberio potessero spostare la loro attività in un bene centrale della città. Dalle varie iniziative organizzate comprese i due giorni organizzati dai giovani sul Corso Garibaldi, sono stati raccolti più di 1000 euro a favore di Tiberio Bentivoglio. Il costo per rifare il locale è di 61.000 euro e sono stati già raccolti circa 43.000 euro. Ancora la raccolta del Comitato è aperta per raggiungere il più possibile l’obiettivo ed aiutare Bentivoglio ad andare avanti. Presenti alla riunione Domenico Tripodi e Angela Aiello rappresentanti degli studenti di Reggio, Francesco Spanò dell’Associazione Libera e Domenico Modafferi del Comitato per Bentivoglio.