Reggio, è nato il “Comitato Provinciale per la Democrazia Costituzionale 4 febbraio”

Comitato Costituzione e democrazia 29 gennaio 2016 Lamezia TermeNasce “Comitato Provinciale per la Democrazia Costituzionale 4 febbraio” Questo è il nome che l’assemblea degli aderenti, riunita il lunedì presso la sede del PCdI, ha voluto dare al Comitato Provinciale costituito appunto il 4.02.2016 a Reggio Calabria. Dalla discussione, è emerso che già sono state realizzate due interessanti iniziative pubbliche: una a Locri ed una a Siderno dove sono stati costituiti altrettanti comitati locali che hanno aderito appunto al Comitato Provinciale. Si è inoltre delineato un primo cronoprogramma di iniziative: giorno 5 marzo iniziativa pubblica a Gioia Tauro; giorno 12 marzo a Palizzi; il 18 marzo a Melito; sono in cantiere altre iniziative ancora da calendarizzare. Infine il 22 marzo alle ore 17,30 presso il salone della Provincia si svolgerà una iniziativa a carattere provinciale con la presenza del Referente Nazionale dott. Domenico Gallo. L’assemblea ha poi deciso di darsi anche un organigramma che coadiuverà il Referente nella organizzazione della campagna referendaria. Si è deciso di creare un sito ed una pagina facebook.

Intanto sono arrivate altre adesioni: il Sindaco di Bova Marina Vincenzo Crupi; il Sindaco di Benestare Rosario Rocca, Francesca D’agostino avvocato, Filippo Morabito, avvocato, Patrizia Arria, avvocato, Angela Maradei avvocato; Salvatore Chindemi, avvocato; Laura Pellicanò, avvocato, Anna Tornatora, cancelliere.

Il Comitato nelle prossime ore si doterà anche di una organizzazione territoriale al fine di rendere più razionale e capillare il lavoro del Comitato. Infine il Comitato provinciale ha approvato all’unanimità un Ordine del Giorno del seguente tenore:

Appresa la notizia del vile attentato avvenuto nella notte ad un negozio di Tiberio Bentivoglio, il Comitato si è spostato sul luogo dell’attentato per portare la solidarietà dell’intero collettivo a Tiberio Bentivoglio. Nel contempo condanna fermamente il vile attentato, dicendo che Reggio è la Reggio degli onesti; che Reggio respinge al mittente chi vuole imporre le decisioni con la forza, con metodi mafiosi; pensando che con attentati notturni si possa piegare la vita di una città, la serenità di una comunità per interessi loschi e biechi. No; l’intero assetto del Comitato Provinciale, le forze politiche, le organizzazioni sindacali che lo costituiscono, le associazioni ed i singoli cittadini si ergono a trincea della legalità e del vivere civile, dicendo a voce alta che va assolutamente data una risposta chiara immediata ed incisiva alla delinquenza organizzata. Le tante persone che si sono date appuntamento davanti al negozio di Tiberio sono la testimonianza che la città si ribella, non rimane passiva; che è stanca di registrare attentati notturni ad ogni piè sospinto. Basta. Chiediamo con forza, alle Istituzioni, Prefettura, Procura ma ancor più al Governo di schierarsi a difesa di Tiberio e di tutti gli onesti reggini”.

Diamo  notizia qui di seguito delle prime adesioni al COMITATO PROVINCIALE “4 FEBBRAIO” PER LA DEMOCRAZIA COSTITUZIONALE.

Partito Comunista d’Italia;

Partito della Rifondazione Comunista;

Sinistra Ecologia e Libertà;

Futuro a Sinistra;

Possibile;

Michele Tripodi Sindaco di Polistena;

Michele Conia, Sindaco di Cinquefrondi;

Antonio Longo, Sindaco di Mammola;

Caterina Furfaro, Sindaco di Agnana Calabra;

Vincenzo Crupi, Sindaco di Bova Marina;

Rosario Rocca, Sindaco di Benestare;

Francesco Toscano, Assessore Comune di Gioia Tauro;

Lillo Rodà, Assessore Comune di Bova Marina;

Giuseppe Politanò (capogruppo consiliare lista Avanti Polistena);

Flavio Loria, Consigliere Comunale Cinquefrondi;

Giovanni Nucera (Consigliere Regionale);

Michelangelo Tripodi (Segretario Regionale PCdI);

Nicola Limoncino, (Segretario Provinciale Partito Rifondazione Comunista);

Lorenzo Fascì (Segretario Provinciale PCdI);

Pino Ciano (Partito Rifondazione Comunista);

Ivan Tripodi (PCdI);

Ercole Nucera (ex Assessore Provinciale);

Leo Autelitano (Futuro a Sinistra);

Filippo Luverà (USB);

Aldo Libri (SUL);

Antonio Pensabene; (FIOM);

Davide Quattrone (rappresentante FIOM);

Antonio Perpiglia (Responsabile PSI Area Grecanica);

Sgrò Pietro (Segretario Sezione PSI Giuseppe Iacopino di Bagaladi);

Lucio Dattola (Ass. “ARCIGAY”);

Patrizia Gambardella (Ass. “il Cuore di Medea”);

Leo Pangallo (ex dirigente socialista);

Antonio Bonamico, ex Sindaco di Seminara;

Mimmo Panetta, già Sindaco di Siderno;

Alberto Ziparo (Docente Universitario);

Bruno Marra, (Ingegnere);

Nino Quero (avvocato);

Pasquale Piloro (cancelliere in pensione);

Giuseppe Cotroneo (Avvocato);

Silvia Martino (Avvocato);

Vanessa Ranieri (Avvocato);

Fabio Violi (Avvocato);

Ottaviano Tripodi;

Scopelliti Antonino;

Comitato Democrazia Costituzionale Locri;

Comitato Democrazia Costituzionale Siderno;

Carlo Pennestrì, Insegnante;

Filippo Romeo, Avvocato;

Tonino Valenti, Agronomo;

Piero Polimeni, Ingegnere, esperto di ambiente e pianificazione urbana;

Pietro Madafferi, Avvocato;

Giuseppe Parisi, Avvocato;

Francesca D’agostino Avvocato;

Patrizia Arria, avvocato;

Angela Maradei avvocato;

Carmelo Santagati ingegnere Trenitalia in pensione;

Nicola Lamaestra;

Luciano Nunnari, già Dirigente Scolastico;

Angela Maradei avvocato;

Salvatore Chindemi, avvocato;

Laura Pellicanò, avvocato;

Anna Tornatora, cancelliere.