Reggio, domani seminario dell’Arci

ArciSi terrà domani a Reggio Calabria, dalle ore 10 alle ore 18, presso la sala Federica Monteleone del Consiglio Regionale della Calabria, la terza tappa del percorso finalizzato alla stesura delle Linee Guida Nazionali Arci per un modello comune e condiviso di accoglienza in favore dei richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale.  A oggi l’Arci gestisce tra prima e seconda accoglienza oltre 4.000 dei circa  100.000 posti di accoglienza migranti sull’intero territorio nazionale. “Questo impegno – sostiene Davide Grilletto, Presidente Provinciale e componente del Consiglio Nazionale Arci- comporta una sempre maggiore responsabilità di tutti i livelli dell’associazione e un’attenzione costante al nostro modo di fare e di essere. Per questo ci siamo posti il problema di costruire strumenti comuni nazionali, di monitoraggio e sviluppo, così come servizi comuni a partire da quelli offerti. L’obiettivo è e rimane quello di intervenire per migliorare le condizioni delle persone coinvolte, il loro benessere, i loro diritti, e nel contempo di influenzare le scelte delle istituzioni pubbliche, svolgendo un ruolo di advocacy e allo stesso tempo di gestione: una combinazione che rende unico e allo stesso tempo autorevole il nostro impegno. La promozione di un’accoglienza di qualità e rispettosa della dignità e dei diritti dei migranti è il primo passo di ciò che definiamo integrazione”. Dopo le prime due giornate tenutesi a Roma e a Milano sarà dunque la città di Reggio Calabria ad ospitare i coordinatori di progetti di accoglienza targati Arci (Sprar e Cas) e i dirigenti territoriali. Interverrà al seminario Walter Massa, Responsabile nazionale diritti migranti e politiche antirazziste