Reggio, botta e risposta tra i consiglieri Albanese e Caracciolo

palazzo san giorgio1“Anche se la consigliera comunale di Forza Italia, Mary Caracciolo, con note stampa attraverso i giornali on-line, continua  con la sua consueta, monotona e ostinata litania a puntare il dito contro il sottoscritto e l’Amministrazione Comunale, mi tocca, mio malgrado, rispondere alle sue pesanti accuse e falsità costruite ad arte per determinare tra i cittadini confusione e disorientamento”. Lo dichiara il consigliere comunale del Pd, Rocco Albanese con delega alla manutenzione stradale. “Sappiamo, consigliera Caracciolo – prosegue Albanese - che quotidianamente è alla ricerca disperata di cogliere qualsiasi sfumatura pur di lanciare strali contro il Governo cittadino”. “Lo ha fatto fino adesso e continuerà a farlo in futuro perché questo – prosegue – oramai è il suo modo di fare politica, altro che suggerimenti e proposte da affidare alla maggioranza politica che guida la città”. “Le opere pubbliche avviate dall’Amministrazione Comunale con i fondi dell’ex Decreto Reggio - spiega Albanese - sono sotto gli occhi di tutti, e i 60 milioni di euro, destinate a rifare il manto stradale nelle maggiori arterie sia del centro sia della periferia nord e sud della città con la realizzazione della galleria dei servizi, necessaria per interrare i tubi dell’acqua, dell’Enel e della fibra ottica, unitamente al rifacimento dei marciapiedi, delle caditoie e dell’impianto di illuminazione, fanno parte del rifinanziamento, da parte del Ministero delle infrastrutture, dell’ex Decreto Reggio.  “Questa è una realtà, consigliera Caracciolo, che deve riuscire, suo malgrado, a metabolizzare e non rappresenta sicuramente – dichiara ancora Albanese – nè una mia “sinfonia” nè un tentativo, da parte dell’Amministrazione Comunale, di ”abbindolare i cittadini”. “Quotidianamente ho un confronto continuo e diretto con i cittadini e conosco perfettamente quali sono le loro esigenze e i loro bisogni e il mio impegno politico – continua – è indirizzato ad affrontarli e risolverli”. “L’attività politica messa in atto dall’Amministrazione Comunale - prosegue - è fatta di lavoro serio, attento, concreto e lungimirante e gli esiti positivi di una città che cresce si stanno vedendo”. “Se vuole continuare ad abbaiare alla luna, consigliera Caracciolo, lo faccia pure  -continua Albanese – ma eviti di sprecare energie mettendo in atto strategie di lotta politica orientate unicamente a dimostrare astio nei confronti di una Amministrazione Comunale che, con grande sacrifici, ma con altrettanta attenzione, equilibrio e lungimiranza sta tirando fuori dal pantano una città dove la coalizione politica cui lei appartiene l’ha condotta”. “Si sforzi di alzare il tiro del confronto politico, punti su un lessico meno livoroso, cerchi di essere più serena e sono sicuro – dice ancora Albanese – che con questo nuovo spirito riuscirà a vedere e inquadrare le cose in una dimensione diversa”. “Non pretendiamo certamente applausi e lodi, consigliera Caracciolo, ma quanto meno buon senso e rispetto verso il lavoro attento, scrupoloso e lungimirante che il Sindaco Falcomatà da più di un anno sta portando avanti”. “La città - conclude Albanese - piano piano sta risalendo la china e di questo, consigliera Caracciolo, se ne deve fare comunque una ragione”.