Reggio, audizione degli agenti della polizia municipale

palazzo san giorgioIn data odierna si e’ tenuta la seduta di commissione “controllo e garanzia” presieduta dal cons. Comunale Antonio Pizzimenti, con all’ordine del giorno l’audizione degli agenti della polizia municipale firmatari della richiesta e dei rappresentanti dellle sigle sindacali , i quali hanno relazionato sulle presunte anomalie presenti nell’atto di modifica del regolamento del corpo della polizia municipale. A seguito dell’elencazione delle diverse irregolarita’ presenti nell’atto, in sfregio alle leggi regionali e nazionali vigenti, solo per citarne alcuni, art. 1 (cambio di denominazione da corpo di polizia municipale a corpo di polizia locale), art. 2 comma 3 ( esclude la possibilita’ che il corpo possa essere posto alle dipendenze di un dirigente che non abbia lo status di appartenente alla polizia locale), art. 4 ( il personale che svolge funzioni di polizia locale esercita funzioni di polizia giudiziaria assumendo a tal fine la qualita’ di: agente riferita agli operatori, ufficiale di polizia giudiziaria riferita ai sottoufficiali, agli ufficiali al vicecomandante e al comandante), art. 5, art. 8 punto 6, art. 11 comma 3, art. 12, 13, e 14 e tante altre ancora, la seduta si infiamma con gli interventi dei cons. Gangemi, dattola luigi, sera, nocera, imbalzano pasquale, misefari, maiolino e ripepi. Il presidente pizzimenti riporta l’ordine in aula e mette in votazione la proposta della minoranza di “revoca in autotutela della delibera n° 12 del 08/02/2016 della giunta municipale in materia di atto di indirizzo per la modifica del regolamento della polizia municipale”. Su una sitazione di parita’, 6 voti contrari ( iachino, nocera, gangemi, paris, sera e misefari, e 6 favorevoli (pizzimenti, dattola luigi, maiolino, dascoli, imbalzano e ripepi) determinante e’ stato il voto del presidente pizzimenti che ha determinato l’approvazione. Infine si e’ deciso di convocare urgentemente il segretario generale del comune di Reggio nella sua qualita’ di dirigente ad interim del comando di polizia municipale. In conclusione il presidente Pizzimenti dichiara che vigilera’ affinche’ la giunta dia seguito agli atti votati in commissione.