Omicidio Fabiana Luzzi, arriva la conferma della Cassazione: 18 anni di reclusione per l’ex fidanzato

Davide Morrone, l’ex fidanzato della 16enne Fabiana Luzzi, dovrà scontare 18 anni di reclusione per il suo omicidio: la Cassazione ha confermato la decisione della Corte d’Appello, dopo la condanna in primo grado a 22 anni

fabiana luzziSono passati quasi tre anni dalla morte di Fabiana Luzzi, la ragazza di 16 anni uccisa dal fidanzato a Corigliano Calabro (Cosenza) con 24 coltellate, e ancora viva data alle fiamme.

Davide Morrone, oggi ventenne, è stato condannato dalla Corte di Cassazione a 18 anni di reclusione.

È stata, così, confermata la condanna inflitta dalla Corte d’Appello minorile di Catanzaro al reo confesso Morrone, con una sentenza giunta dopo quasi cinque ore di camera di Consiglio. Sono state, inoltre, rigettate le richieste contrarie del Procuratore generale, Pietro Gaeta: la Cassazione ha infatti confermato l’esclusione nei confronti del ventenne della premeditazione e la seminfermità mentale.