Meteo Italia: ultime ore di piogge e temporali al Sud, clima primaverile al Centro/Nord

Meteo Italia, situazione e previsioni: tra oggi e domani le ultime piogge al Centro/Sud, poi migliora ovunque. Clima mite e soleggiato al Centro/Nord, temperature in aumento su valori tipicamente primaverili

images15-300x218Continua ad imperversare il maltempo stamattina in varie aree del Centro/Sud, soprattutto tra Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia. I temporali più forti sono fortunatamente in mare aperto, nello Jonio, ma le condizioni del tempo restano instabili e perturbate anche nell’entroterra con forti piogge in modo particolare in Puglia. Clima umido e freddo, quindi, con appena +6°C a Potenza, +7°C a Campobasso, +8°C ad Avellino, +9°C a Foggia, Vibo Valentia e Matera, +10°C a Benevento e Termoli, +11°Ca Caserta, Martina Franca e Cerignola, +12°C a Catanzaro, +13°C a Napoli, Bari, Salerno, Lecce, Crotone e Brindisi, +14°C a Messina e Reggio Calabria.

Splende il sole e fa caldo, invece, al Centro/NEUMETSAT_MSG_RGB-12-12-9i-segment1413-640x416ord con+17°C a Genova, +16°C a Firenze, +15°C diffusi in pianura Padana e nei fondovalle alpini. Tutte temperature che aumenteranno sensibilmente fino al pomeriggio, quando avremo picchi diffusi di +20°Cin varie località del Centro/Nord. Ed è solo l’inizio di un weekend decisamente mite: la Festa del Papà e l’equinozio di primavera, tra sabato 19 e domenica 20 marzo, trascorreranno all’insegna del bel tempo in tutto il Paese.

Le ultime piogge significative si verificheraz12t_0017-300x296nno oggi pomeriggio al Sud (vedi mappa accanto), in modo particolare tra Molise, Puglia, Basilicata, Campania meridionale e Calabria tirrenica. Localmente qualche rovescio interesserà anche la Sicilia, specie nord/orientale e sud/occidentale, e i settori più nord/orientali della Sardegna. Le temperature rimarranno stazionarie al Centro/Sud, in ulteriore aumento nelle Regioni settentrionali dove splenderà indisturbato un tiepido sole. Attenzione sulle Alpi, è altissimo il rischio di nuove valanghe.

Nella mattinata di domani, sabato 19 marzo, avrz12t_0023-300x296emo le ultime piogge residue, via via sempre più deboli, in Sardegna, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria, Sicilia e Lazio. Attenzione anche ad un po’ d’instabilità pomeridiana lungo la dorsale Appenninica centro/meridionale, con qualche debole temporale, localizzato, nella tarda mattinata e nelle prime ore del pomeriggio. Ancora sole al Centro/Nord, con temperature in ulteriore aumento. Persiste quindi ancora per 18-24 ore l’allerta meteo al Centro/Sud, dopo le criticità di ieri (due morti in Calabria, fiumi in piena in Basilicata, danni anche in Puglia). Ma siamo ormai agli sgoccioli di questo peggioramento.

Previsioni Meteo: l’equinozio porta sole e caldo, poi arriverà un altro violento ciclone. Pasqua e Pasquetta col botto?

Per monitorare la situazione in tempo reale ecco le pagine relative al nowcasting: