Messina, tragedia al Papardo: 58enne muore per meningite

L’Azienda Ospedaliera Papardo tiene a specificare che tutti i reparti e i locali percorsi dal paziente affetto da meningite sono stati sanificati e il personale sanitario venuto a contatto col paziente è sotto terapia antibiotica

ospedale-papardo-messinaL’Azienda Ospedaliera Papardo rende noto il decesso del paziente T.U., ricoverato nell’Unità operativa di Malattie Infettive per Meningite batterica. Il paziente di 58 anni iniziò il suo percorso clinico giorno 9 marzo recandosi nel reparto di Endocrinologia per complicazioni diabetiche, successivamente, colpito da un’ischemia cardiaca venne trasferito nell’ Unità Coronarica dove il personale sanitario si rese prontamente conto dell’entità del problema afferente al Sistema Nervoso. Intervenne, quindi, l’Unità Operativa di Malattie Infettive che visitando il paziente emise tempestivamente la diagnosi di Meningite batterica da meningococco, procedendo, così, a ricoverare T.U. in isolamento e sotto terapia antibiotica. Inizialmente il paziente ricoverato e monitorato risultava stazionario in situazione di gravità, in seguito il personale sanitario dell’Azienda Papardo si rese conto che il mal funzionamento del Sistema Nervoso, dovuto al batterio della Meningite, era andato ad interessare gravemente la respirazione. Pertanto, il personale ospedaliero ritenne opportuno il trasferimento in Rianimazione, dove, nonostante le adeguate cure e i tentativi di rianimarlo, esalò l’ultimo respiro alle 14:30 di sabato 12 marzo. Si precisa che il decesso è dovuto all’insufficienza respiratoria causata dalla Meningite che è andata ad interessare i centri del Sistema Nervoso che regola l’attività respiratoria. L’Azienda Ospedaliera Papardo tiene a specificare che tutti i reparti e i locali percorsi dal paziente affetto da Meningite sono stati sanificati e il personale sanitario venuto a contatto col paziente è sotto terapia antibiotica.