Messina, si finsero emissari di Santapaola: condanne ridotte in appello

Pene più leggere per Contiguglia e De Domenico, artefici di un’estorsione ai danni di un imprenditore di Capo d’Orlando

giustiziaUna revisione della sentenza di primo grado che riduce la portata delle condanne inflitte ai due protagonisti dell’inchiesta: Vittorio Contiguglia e Paolo De Domenico, responsabili di un’estorsione perpetrata ai danni di un imprenditore orlandino cui si presentarono nelle vesti di emissari del clan di Santapaola, in Appello sono andati incontro ad una sentenza di condanna inevitabile. Dai 6 e 4 anni del primo grado si è passati, però, ai 4 anni e 5 mesi e ai 3 anni e 4 mesi sanciti dal ricorso. Un alleggerimento della pena frutto della decisione di ricorrere al rito abbreviato.