Messina, operazione Dama Nera: Ricciardello ai domiciliari

L’inchiesta sulla corruzione negli appalti Anas colpisce anche il costruttore brolese. Ecco i nomi di tutti gli indagati

anasGiuseppe Ricciardello, il costruttore brolese impegnato nei lavori allo svincolo di Giostra, è stato ristretto ai domiciliari stamane nell’ambito dell’inchiesta “Dama Nera” su un presunto giro di tangenti legato agli appalti dell’Anas. Altri 18 arresti sono stati ordinati nello stesso ambito dal Gip di Roma, su richiesta della Procura della Capitale. “Il marciume” denunciato dal Giudice che ha firmato i provvedimenti cautelari è legato ad un sistema di natura corruttiva a scapito della realizzazione delle opere pubbliche d’interesse nazionale. A finire nel mirino delle toghe Concetto Bosco Lo Giudice, Francesco Costanzo, Sergio Vitardello, Elisabetta Parise, Vincenzo Lo Conte, Giovanni Spinosa, Paolo Tarditi, Giovanni Parlato, Carmelo Misseri, Antonino Ferrante, Emilio Cerasi, Giuseppe Colafelice, Sergio Serafino La Grotteria, Antonio Valente, Oreste De Grossi, Andrea Musenga e Vito Rossi.