Messina, il previsionale va approvato subito: il richiamo del commissario ad acta

Basta ritardi: l’Amministrazione non rompe l’impasse e Lauricella torna in pressing

accorinti e signorinoIl nodo del bilancio di previsione del 2015 non è ancora stato sciolto così, da Palermo, il commissario ad acta inviato per ispezionare la situazione di Palazzo Zanca, Nicolò Lauricella, è tornato in pressing sull’Amministrazione comunale, chiedendo spiegazioni sul perché la diffida già sottoposta all’attenzione dell’Ente sia rimasta inevasa. Lo stesso funzionario regionale ha evidenziato come i tempi non possano essere protratti ulteriormente, reiterando l’invito all’approvazione tempestiva dei documenti contabili richiesti.