Messina, guasti all’illuminazione pubblica? Cacciola pensa alle segnalazioni tramite smartphone

L’idea è di attivare gli uffici comunali con una procedura rapida che ricorrerà all’ausilio del QRCode

PERSONAL TRAINER IN SMARTPHONE, SEMPRE PIU' IN FORMA CON APPE’ in fase di attuazione un nuovo servizio per migliorare la possibilità di segnalazione dei guasti sugli impianti di pubblica illuminazione, che consentirà di rendere più efficiente la loro gestione e la relativa manutenzione. E’ quanto comunicato dall’assessore all’Energia e Mobilità urbana, Gaetano Cacciola, che ha evidenziato che “tutti i pali ed i sostegni della pubblica illuminazione saranno muniti di targhetta contenente QRCode ed i cittadini, tramite lettura attraverso smartphone o tablet, potranno avvisare in tempo reale gli uffici comunali e l’impresa incaricata della manutenzione. In questo modo si riusciranno ad eliminare i farraginosi sistemi che hanno sin qui caratterizzato la gestione della segnalazione guasti. Per potere avviare questo utile servizio si provvederà ad eliminare tutte le affissioni improprie che attualmente si riscontrano sui sostegni della pubblica illuminazione, attraverso un’attività di verifica e sanzionatoria che coinvolgerà gli uffici della mobilità urbana e la polizia municipale. Saranno altresì predisposte modifiche al posizionamento della cartellonistica stradale sui sostegni della pubblica illuminazione”.