Messina, festa delle donne: il museo offre l’ingresso gratuito

In programma un’esposizione su gioielli e monili dal ‘500 al XIX secolo

gioielli mostra museo messinaDomani 8 marzo il Museo Regionale di Viale della Libertà, fruibile dalle 9 alle 18,30  in orario continuato, per celebrare la “Giornata della donna” ha organizzato una esposizione di gioie e monili selezionati nell’ambito delle collezioni della struttura, risalenti ai secoli XVI/XIX.

La preziosa mostra, coordinata dal direttore della struttura Caterina Di Giacomo, con il supporto tecnico scientifico  di Rosario Vilardo e Giusy Larinà ha visto impegnati tutti gli storici dell’arte in forza al Museo.

Allestita nella sala 8 della ex Filanda  e visitabile soltanto l’8 marzo prossimo, offrirà all’attenzione dei visitatori una selezione di manufatti di straordinaria qualità, mai esposti prima d’ora, che documentano l’altissima qualità della tecnica incisoria che contraddistingueva l’oreficeria messinese, aggiornata sui più eleganti modelli spagnoli e francesi e sui più raffinati procedimenti di incastonatura delle pietre preziose.

Fra i gioielli più interessanti la collana in oro con castoni tronco piramidali di fine ‘500 e il fermaglio a ramo con perle e pietre preziose del ‘700. I monili fino ad oggi mai esposti al pubblico risultano afferiti al patrimonio museale dopo il Sisma e provenienti dai corredi di ex voto di importanti chiese distrutte o dalle collezioni del Museo Civico peloritano e si apparentano alla raccolta pertinente alla Manta d’oro attualmente esposta presso il Tesoro del Duomo di Messina.