Messina, emergenza migranti. Minori ignorati: l’Arci Sankara presenta un esposto

I giovani profughi e richiedenti asilo sarebbero stati invitati a non rivelare la loro età prima di un trasferimento presso altri centri

palanebiolo tendopoli 2Il circolo Arci Sankara di Messina torna a protestare per la situazione in cui versano i minori ospitati nei centri di accoglienza cittadina: l’assenza di un’adeguata assistenza sanitaria e la promiscuità degli alloggi di fortuna viene additata in un esposto indirizzato al Dipartimento Politiche Sociali di Palazzo Zanca e al Ministero del Lavoro. L’accusa, circostanziata nella missiva, è rivolta principalmente a coloro che gestiscono i centri, i quali – a dispetto delle segnalazioni provenienti da i migranti – avrebbero omesso negli atti pubblici di segnalare la presenza di adolescenti, invitando i diretti interessati a presentare i documenti di rito nelle future mete in cui soggiorneranno.