Messina, codice rosa: il Papardo da un anno al fianco delle vittime di violenza

La struttura ospedaliera della zona nord terrà un evento straordinario per tirare le somme dell’esperienza maturata sinora

papardo 6Giovedì 31 marzo, in occasione del primo anno di operatività del Codice Rosa, l’Azienda Ospedaliera Papardo organizza  una giornata-evento per fare il punto sullo stato dell’arte del percorso dedicato alle vittime di violenza.

L’incontro, che si terrà dalle ore 9,00 alle ore 16,30 nei locali della struttura ospedaliera, si articolerà in tre sessioni: la prima sarà dedicata all’analisi del contesto normativo attuale e futuro, in vista delle modifiche legislative in atto; la seconda analizzerà lo stato dell’attuazione del Codice Rosa in Sicilia; la terza, pomeridiana, sarà dedicata ad un vis à vis tra tutte le Aziende presenti che si confronteranno sulle procedure e l’attuazione del Codice e delle sue procedure

Alla luce delle novità legislative introdotte sul percorso di tutela delle vittime di violenza all’interno della Legge di Stabilità, in attesa delle nuove Linee-Guida nazionali che consentano una procedura univoca da attuare su tutto il territorio nazionale, questa Azienda vuole dedicare una giornata per discutere sulle nuove prospettive che si apriranno sulla tematica, una volta che le modifiche legislative verranno attuate e tradotte in linee-guida, e raccontare la propria esperienza ad un anno dall’attuazione del Codice Rosa.

codice-rosaL’Azienda Ospedaliera Papardo, infatti, non solo è capofila del Progetto Regionale Codice Rosa nella qualità di coordinatore di 17 Pronto Soccorso siciliani per la realizzazione di una Procedura pilota, che possa essere univoca su tutto il territorio regionale, ma è anche inserita nel Progetto Nazionale di sperimentazione del Codice Rosa che vede coinvolte cinque Regioni d’Italia.

La Circolare assessoriale n.6 del 7 Marzo 2014 ha dato l’impulso alla realizzazione della Rete Regionale Socio-Sanitaria per la prevenzione e la presa in carico dei soggetti vittima di violenza, abuso e maltrattamento.

Sulla scia di tale prospettiva futura che possa favorire l’emersione del fenomeno della violenza, generalmente intesa, e contribuire alla riduzione dei danni sulla salute, l’Azienda Ospedaliera Papardo è stata scelta dall’Assessorato Regionale della Salute, quale promotrice del progetto obiettivo “Implementazione del Codice Rosa e del raccordo operativo con i Servizi Dedicati della rete sanitaria” con particolare riguardo all’accoglienza ed al comfort nei Pronto Soccorso dislocati sul territorio regionale.

L’Azienda Papardo invita la cittadinanza tutta a partecipare alla giornata-evento del 31 marzo, per avviare un percorso informativo e formativo propedeutico al  contrasto alla violenza di genere e al supporto della tutela delle vittime di violenza. Al termine della giornata verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione.