Messina, Cartour e Ustica fanno squadra: la Siremar nel mirino

L’operazione potrebbe andare in porto entro l’inizio della stagione estiva: un investimento da 55 milioni di euro

traghetto siremarUstica Lines e Caronte & Tourist si preparano allo shopping primaverile: nel mirino delle due compagnie di navigazione è finita la Siremar, la piccola realtà che collega la Sicilia alle isole minori e che è destinata a passare di mano per una cifra prossima ai 55 milioni di euro. L’indiscrezione, confermata da Ettore Morace, già amministratore delegato di Ustica, preannuncia una cessione imminente: entro la stagione estiva la transazione potrebbe essere completata e si ventila l’ipotesi di un piano industriale varato nel segno del rinnovamento, con l’immediata immissione in servizio di 4 aliscafi ed un ammodernamento complessivo della flotta.