Maxi operazione antidroga: stroncato un traffico tra la Sicilia ed il reggino, 9 arrestati [NOMI e DETTAGLI]

I fermati devono rispondere di associazione a delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti con l’aggravante mafiosa e di far parte di un’associazione armata

polizia (3)Nove persone sono state arrestate dalla polizia per via di un traffico di stupefacenti tra la Sicilia e la Calabria. I provvedimenti, emessi dal gip del Tribunale di Catania, sono stati notificati ad Andrea Cambria, Santo Strano, Sebastiano Cambria, Alessandro Di Benedetto, Orazio Conte, Alfio Costa, Giovanni D’Angelo, Mario Carmelo Cambria e Mario Gerbino. I fermati devono rispondere di associazione a delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti con l’aggravante mafiosa e di far parte di un’associazione armata. Gli indagati vengono indicati come affiliati al clan Cappello – Bonaccorsi. Le indagini hanno fatto emergere che l’associazione aveva il suo fulcro nel nucleo familiare di Andrea Cambria, composto dall’indagato e dai figli Mario Carmelo e Sebastiano. Il gruppo si occupava dell’approvvigionamento della droga grazie a rapporti con le “ndrine” della Piana di Gioa Tauro. Inoltre, si occupava anche della commercializzazione al dettaglio della sostanza stupefacente.