Masterplan: il territorio dei Nebrodi è pronto

Messina, il Presidente Antoci: “abbiamo dimostrato grande maturità”

nebrodiPatto per il Sud:  uno strumento per il rilancio del territorio, su cui il Parco dei Nebrodi ha sin dall’inizio investito  individuando un percorso operativo. L’Ente, in piena sinergia con i Sindaci del comprensorio, ha già offerto il proprio contributo alla redazione unitaria del Masterplan per il Patto, nella riconosciuta esigenza di una politica strategica coordinata finalizzata allo sviluppo dell’intero territorio. L’analisi dei fabbisogni in termini di sviluppo locale unita  alla prova di maturità della rappresentanza politica aveva determinato la presentazione di una proposta condivisa, dopo riunioni e rideterminazione del progetto che doveva comunque privilegiare le opere cantierabili, sulla base delle indicazioni che venivano via via fornite. Ad oggi – commenta Giuseppe Antoci, Presidente del Parco dei Nebrodi –  abbiamo provveduto a fornire quanto richiesto, individuando i criteri di distribuzione delle risorse. Nella riconosciuta esigenza del valore dell’area dei Nebrodi, abbiamo infatti richiesto di attuare una distribuzione delle risorse finanziarie  in base a popolazione e territorio.  Abbiamo  ragionato in termini di logica comprensoriale, cogliendo in pieno lo spirito del Masterplan relativamente alla scelta di opere  dotate di interesse sovralocale  e tenendo  conto pertanto sia dei Comuni delle aree interne che dei Comuni della fascia costiera. Giuseppe Antoci, nella consapevolezza dell’importanza strategica dell’argomento  ribadisce: I Nebrodi sono pronti  ed organizzati ed attendono risposta.