Libia: rientrate in Italia le salme di Salvatore Failla e Fausto Piano [FOTO]

LaPresse/Stefano Costantino

LaPresse/Stefano Costantino

Le salme dei due tecnici della Bonatti, Salvatore Failla e Fausto Piano, uccisi in Libia il 2 marzo scorso sono rientrate nella notte in Italia. I corpi sono stati trasferiti al policlinico Gemelli di Roma dove verrà eseguita l’autopsia. La moglie di Salvatore Failla ha incontrato i giornalisti nello studio del legale Francesco Caroleo Grimaldi per esprimere la sua rabbia e li ha raccontato di un disperato appello del marito, che i rapitori rivolgendosi a lei in un italiano stentato, le fecero sentire in una telefonata dello scorso 13 ottobre.

LaPresse/Stefano Costantino
LaPresse/Stefano Costantino
LaPresse/Stefano Costantino
LaPresse/Stefano Costantino