L’Autorità portuale di Gioia Tauro ha preso parte al “Seatrade Cruise Global”

Schiariti (AP Gioia Tauro) Bartoli (Costa Crociere) Tedesco (Andirivieni Travel)L’Autorità portuale di Gioia Tauro ha preso parte al “Seatrade Cruise Global” che si sta svolgendo, in questi giorni, a Fort Lauderdale (Florida). Si tratta del più importante Salone del settore della crocieristica mondiale che, ogni anno, rappresenta l’appuntamento immancabile per le compagnie di navigazione, gli armatori, i tour operator ed i porti interessati dal transito di grandi navi passeggeri.  Al Centre Convention sono stati presentati i dati del comparto a livello mondiale. La Cruise Lines International Association (CLIA) ha annunciato il dato record secondo il quale 6,6 milioni di europei sono andati in crociera nel 2015. Si tratta di 200.000 passeggeri in più rispetto all’anno precedente, che rappresentano un aumento del 3%. L’Italia si conferma la prima destinazione europea per il settore delle crociere e il Mediterraneo ha attirato il 75 percento dei passeggeri nel 2015. Dal rapporto statistico di MedCruise, associazione dei porti che si affacciano sul Mediterraneo, gli scali portuali che rientrano nella circoscrizione dell’Autorità portuale di Gioia Tauro (Corigliano Calabro e Crotone) hanno avuto una crescita percentuale considerevole, che ha registrato, tra il 2014 e il 2015, un aumento del 318 percento di numero di passeggeri in visita in Calabria. Come di consueto, l’Autorità portuale di Gioia Tauro ha partecipato con un proprio spazio espositivo, all’interno dell’area Italia coordinata da Assoporti (l’associazione dei porti italiani), per promuovere il proprio territorio e le destinazioni calabresi che, secondo le tendenze di settore, vengono inserite tra le nuove ed emergenti destinazioni da visitare. L’Ente, guidato dal commissario straordinario, Andrea Agostinelli, ha inteso essere presente a questo importante evento, anche, per supportare e promuovere le aziende che operano nelle proprie aree portuali. L’obiettivo è quello di offrire loro un vasto ventaglio di occasioni, contatti e possibilità di incontri per stringere e sviluppare futuri accordi con le compagnie che inseriscono la Calabria nei propri tour di viaggio/vacanza.  Tra gli incontri che l’Autorità portuale ha potuto consolidare in occasione del Seatrade Cruise Global 2016 è stato molto importante l’appuntamento con la compagnia di navigazione Costa Crociere, che ha confermato il proprio interesse per la Calabria, mentre il tour operator Aloschi e Bassani ha pianificato, nei prossimi mesi, i suoi specifici sopraluoghi per aggiornare i propri itinerari del 2017.