Incredibile a Villa San Giovanni, polizia ferma ambulanza con paziente a bordo senza assicurazione, patente e revisione

L’ambulanza fermata a Villa San Giovanni dalla polizia stradale, è stata trovata sprovvista di revisione e assicurazione del mezzo e patente di guida l’autista

ambulanza fermata dalla polizia

Ha dell’incredibile quanto successo questa mattina a Villa San Giovanni. Durante controlli di routine del territorio da parte della polizia stradale di Villa San Giovanni, guidata dal comandante Biagio Calderone, si è accertato che un’ambulanza (di una ditta privata di Reggio Calabria) era sprovvista sia di assicurazione che di revisione e persino il conducente privo della patente. Il mezzo di soccorso, stava trasportando una persona anziana da Reggio a Messina. La polizia stradale dopo aver verificato – parlando anche con i familiari – che non si trattava di un trasferimento urgente per il paziente a bordo, ha provveduto a far trasferire il paziente su un’altra ambulanza chiamata dalla stessa ditta.

Il comandante della stradale ha contattato la centrale operativa della nave “Telepass” della Caronte&Tourist per far ritardare la chiusura degli imbarchi di qualche minuto in modo da ottimizzare i tempi per il trasferimento del paziente a Messina. Nel caso in cui si fosse accertato che il trasferimento non consentiva il passare di questi minuti per il cambio da un’ambulanza all’altra, la stradale stessa avrebbe scortato fino a destinazione il mezzo di soccorso. Nei prossimi giorni aumenteranno anche i controlli su questi mezzi, in modo da evitare l’utilizzo degli stessi in modo superficiale.

Da sottolineare la professionalità e la serietà della polizia stradale, che ha operato in modo esemplare per far rispettare le leggi e al tempo stesso con il buon senso utile a tutelare la salute del paziente, in una situazione molto delicata. Per l’ambulanza irregolare, maxi multa e il sequestro del mezzo.