Il giorno dopo Pasqua, il significato civile: tra picnic e scampagnate [FOTO]

Civilmente il giorno dopo Pasqua è festivo, introdotto dallo Stato italiano nel dopoguerra, e che è stato creato per allungare la festa della Pasqua

Pasquetta (3)Civilmente il lunedì di Pasqua è un giorno festivo, introdotto dallo Stato italiano nel dopoguerra e che è stato creato per allungare la festa della Pasqua, così come è avvenuto per il 26 dicembre, il giorno dopo di Natale. Il lunedì dell’Angelo, in Italia, è un giorno che generalmente si trascorre insieme con parenti e amici con una tradizionale gita, scampagnata, pic-nica all’aperto. Una interpretazione di questa tradizione potrebbe essere che si voglia ricordare i discepoli diretti ad Emmaus. Infatti, lo stesso giorno della Resurrezione, Gesù appare a due discepoli a pochi chilometri da Gerusalemme: per ricordare quel viaggio dei due discepoli si trascorrerebbe, dunque, il giorno di Pasquetta facendo una passeggiata o una scampagnata “fuori le mura”. Una particolarità in alcune località, come ad esempio Nicosia, Castrovillari, Pallagorio, Venafro, Noicattaro la Pasquetta viene festeggiata il martedì successivo alla Pasqua.