Guardia di Finanza: indetto il concorso per 605 allievi marescialli

Guardia finanzaSulla Gazzetta Ufficiale n. 20 dell’11 marzo 2016 è stato pubblicato il bando del Comando Generale della Guardia di Finanza con il quale viene indetto, per l’anno accademico 2016/2017,  un  pubblico concorso, per titoli ed esami, per l’ammissione di 605 allievi all’88° corso  presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza . I 605  posti messi a concorso risultano così ripartiti :  a) n. 545 allievi marescialli del contingente ordinario;  b) n. 60 allievi  marescialli del  contingente  di  mare,  di cui: 1) n. 40 per la specializzazione «nocchiere abilitato al comando» (NAC); 2) n. 20 per la specializzazione «tecnico di macchine» (TDM).

Lo svolgimento del concorso comprende le seguenti prove:

a) prova  preliminare,  consistente  in  questionari  a  risposta multipla;  b) prova scritta di composizione italiana;  c) accertamento dell’idoneità attitudinale; d) accertamento dell’idoneità psico-fisica;  e) prova orale di cultura generale;  f) esame facoltativo in una o piu’ lingue estere, consistente  in una prova scritta e una prova orale per ciascuna lingua prescelta; g) prova facoltativa di informatica. Il titolo di studio richiesto è il possesso del diploma di istruzione di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale. Possono partecipare anche coloro che , pur non essendo in  possesso  del  previsto  diploma,  lo  conseguano nell’anno scolastico 2015/2016; Riguardo ai limiti di età , possono partecipare i cittadini italiani, anche se già alle armi, che  abbiano,  alla  data 11 aprile 2016 , data  di  scadenza  del  termine   per  la presentazione della domanda , compiuto il 18° anno di età e non abbiano superato il  giorno  di  compimento del 26° anno di età .  Gli appartenenti al  ruolo  sovrintendenti  e  al   ruolo appuntati e finanzieri, gli allievi finanzieri nonchè gli  ufficiali di complemento del Corpo della Guardia di finanza possono partecipare al concorso sempre che, alla data di  scadenza  del  termine  per  la presentazione della domanda,  non abbiano superato il giorno del compimento del 35° anno di età; Non si applicano gli aumenti dei limiti di età previsti per l’ammissione ai pubblici concorsi . Oltre a soddisfare i particolari requisiti di idoneità attitudinale e psicofisica al servizio militare, per l’ammissione, sono richiesti ai candidati ulteriori requisiti di condotta e morali  per cui si rimanda alla consultazione del bando dove vi è la possibilità di  attingere tutte le notizie relative al concorso, ivi comprese specifiche riserve,  la richiesta di documentazione e le modalità di presentazione della domanda di partecipazione mediante procedura informatica.