Gioia Tauro (Rc), il 13 marzo il concerto di Aniello Desiderio

foto desiderioGrande attesa per il prossimo appuntamento  della stagione concertistica “Gioia Classica”, organizzata dall’Assessore alla Cultura del Comune di Gioia Tauro Francesco Toscano. Domenica 13 marzo, alle ore 18, presso Palazzo Baldari, si esibirà infatti  Aniello Desiderio, uno dei più grandi chitarristi al mondo e vincitore di ben 18 premi internazionali. Desiderio è salito per la prima volta su un palcoscenico all’età di 8 anni, facendosi conoscere dal pubblico come “enfant prodige” ed oggi è all’apice di una carriera internazionale che lo porta ad esibirsi in tutto il mondo sia come solista che accanto ad orchestre prestigiose (Berliner Philarmonie, Rundfunk-Orchester, Wiener KammerOrchester, Bach Collegium, Pomeriggi Musicali e I Virtuosi di Mosca“ diretti dal M° Vladimir Spivakov), partecipando a festival internazionali e grandi eventi, tra cui il Gala per i 70 anni di Loreen Maazel. Hanno detto di lui: Chick Corea << Actually he knoched me out>> , Classical Guitar/ Inghilterra <<Nothing is impossible for Aniello with his instrument>>, Les Cahiers de la Guitar/ Francia << He is very young, but he plays like an angel>>,    Suddeutsche Zeitung/ Germania<<The most brilliant talent of the decade>> , Lorin Maazel <<Solo stasera ho compreso il vero suono e la vera  emozionalità che può dare la chitarra>>, John McLaughlin << Aniello is wonderful guitarist >>. “Il fenomeno” acclamato dalla stampa internazionale, il napoletano Aniello Desiderio, è una delle punte di diamante di una stagione musicale che, alla prima edizione, si è distinta  per la varietà e la ricchezza degli appuntamenti proposti.