Gallico-Gambarie, UilTemp: “bene l’avvio dei lavori, per le assunzioni si parta dalla mobilità in deroga”

gallico gambarie (1)La partenza dei lavori del terzo lotto della strada a scorrimento veloce Gallico-Gambarie è un’ottima notizia per l’intera Calabria. Si utilizzi questa occasione per dimostrare che la nostra terra ha a cuore le sorti del mondo del lavoro calabrese e soprattutto i diritti dei lavoratori“.  E’ quanto dichiara in una nota il Segretario Provinciale della UilTemp Stefano Princi commentando l’avvio dell’importante opera pubblica in programma.

Un segnale di grande apertura potrebbe essere l’utilizzo sul cantiere dei lavoratori in mobilità in deroga della Calabria, le cui assunzioni potrebbero essere incentivate dalla Regione Calabria attraverso una forma di premialità economica. Nel bacino dei precari si trovano infatti decine di persone licenziate, espulse dal mercato del lavoro, fino a poco tempo fa impegnate nel comparto edile e quindi assolutamente idonee a svolgere le mansioni necessarie alla costruzione del terzo lotto della strada“.

Sarebbe un ottimo esempio di politica attiva del lavoro – conclude Princi – ed un segnale importante nei confronti di persone che ad oggi rappresentano un bacino da ridurre progressivamente sul quale la Regione Calabria sta per attivare bandi per incentivi alle assunzioni“.