Freedom Flottila arriva in Sicilia per lanciare il progetto Women’s Boat to Gaza

Freedom Flottilla CoalitionLa Freedom Flottilla Coalition arriva in Sicilia per lanciare il progetto Women’s Boat to Gaza: un’imbarcazione, guidata da un equipaggio femminile, che tenterà di raggiungere la Striscia di Gaza. Dal 5 all’ 8 Marzo 2016, delegazioni dalla Svezia, Norvegia, Canada, Stati Uniti, Sud Africa, Spagna, Turchia, Francia ed Inghilterra della FF arriveranno in Sicilia per incontrare le donne siciliane, e lanciare insieme a loro la campagna “Women’s Boat to Gaza”. La coalizione internazionale Freedom Flotilla è composta da organizzazioni della società civile, e da diversi anni supporta e sostiene iniziative provenienti da molti paesi con l’obiettivo di sfidare e porre fine all’assedio, al blocco e all’embargo attuato da Israele su Gaza. La politica di Israele nel territorio di Gaza (e non solo) produce isolamento, segregazione e forti deprivazioni tra la popolazione, impedisce ogni libertà e iniziativa commerciale, e nega di fatto ogni possibilità di sopravvivenza. Le stime, allarmanti, emerse da un rapporto dell’Onu annunciano che se non si porrà rimedio a tale condizione, entro cinque anni, la vita per le donne, gli uomini e i bambini di Gaza diventerà impossibile. Con il progetto “Women’s Boat to Gaza”, la FFC non vuole solo sfidare il blocco israeliano e portare aiuti umanitari, ma intende promuovere un messaggio di speranza e solidarietà al popolo palestinese con eventi organizzati in tutto il mondo. La barca delle donne partirà dalla Sicilia, in Settembre, non sarà un viaggio facile, ricordiamo che nel 2010 sono stati uccisi degli attivisti a bordo di una imbarcazione della flottiglia da parte delle forze militari israeliane che impediscono l’attracco nella Striscia di Gaza. L’Arci da sempre impegnata per la libertà e l’autodeterminazione del popolo palestinese sostiene da sempre la Freedom Flotilla. A Messina il Circolo Arci Thomas Sankara animerà uno degli eventi cittadini messi in campo per sostenere la barca delle donne. infatti, domenica 6 Marzo, dedicherà un’intera giornata alla causa palestinese. Dalle ore 15:00 inizierà il benefit per Freedom Flotilla nelle sede dell’associazione in Via campo delle Vettovaglie, ex Mercato Ittico. I partecipanti saranno coinvolti in una jam-session interculturale coordinata da alcuni musicisti professionisti insieme a un gruppo di minori stranieri non accompagnati, un movimento tribale che coinvolgerà tutti i presenti con djambe, tamburi. Alle ore 18:00 Freedom Flottila dal vivo: interventi degli attivisti stranieri; alle 20:30 Palestina Mon Amour: cibi mediorientali e dal Maghreb, ore 21:30 musica dal vivo eseguita da Angelo Portovenero in arte Mr Gone. Tutti i ricavi raccolti durante la giornata di domenica saranno devoluti a Freedom Flotilla dal Circolo Arci Thomas Sankara, per l’occasione ed eccezionalmente l’ingresso sarà libero senza limitazioni associative.