Esercito Italiano: bando di concorso per il reclutamento di 1750 persone [INFO e DETTAGLI]

Esercito Italiano, il reclutamento dei 1750 volontari verrà effettuato in un unico blocco, con prevista incorporazione nel mese di giugno 2016

puma esercito italiano messina (3)Il Ministero della Difesa ha pubblicato il nuovo bando di reclutamento di personale militare per l’anno 2016 per un totale di 1750 volontari. Il reclutamento verrà effettuato in un unico blocco, con prevista incorporazione nel mese di giugno 2016.

Ecco nello specifico quali sono i requisiti di ammissione e come presentare domanda per il secondo bando esercito 2016 per volontari (VFP 1).

Requisiti

Per entrare a far parte dell’esercito è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 25° anno di età;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione;
  • aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • aver tenuto condotta incensurabile;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate;
  • esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;
  • non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate.

Domanda e scadenza

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata necessariamente on-line e inviataentro il 3 marzo 2016. I candidati, dopo la valutazione dei titoli da parte della commissione esaminatrice, saranno chiamati a svolgere le prove di efficienza fisica e l’accertamento dei  requisiti di idoneità psico-fisica e attitudinale. Al termine di queste prove verrà redatta la graduatoria di merito dei candidati risultati idonei.

ALLEGATI
Bando
Domanda