Equinozio di Primavera, sole e caldo al Sud: Cosenza vola a +23°C, in Calabria le temperature più alte

Sole e caldo in tutt’Italia nel giorno dell’Equinozio di Primavera: picchi di +23°C in Calabria, nei prossimi giorni temperature in ulteriore aumento

AERONET_ETNA.2016080.terra_.1km-640x408Nel giorno dell’Equinozio di Primavera splende il sole e fa caldo al Sud Italia, dopo il maltempo dei giorni scorsi con un prolungamento d’inverno durato fino a venerdì. Ma nel weekend dell’Equinozio, scoccato stamattina alle 05:30, le condizioni meteorologiche sono di fatto primaverili in tutto il Paese, anche nel meridione. Stamattina la Regione più calda è la Calabria, con temperature diffusamente sui +21/+22°C dalla piana di Gioia Tauro al Golfo di Sant’Eufemia fino alla valle del Crati. A Rende (Cosenza) ci sono +23°C, e al momento è la città più calda d’Italia. Il clima è limpido, soleggiato e terso su gran parte del territorio. Al Sud svetta l’Etna innevatissima dopo il maltempo dei giorni scorsi, visibile sia da Calabria che da Sicilia anche da grandi distanze.

Al secondo posto delle Regioni più calde fino aAERONET_Rome_Tor_Vergata.2016080.terra_.1km-300x289l momento segue la Puglia con +20°C a Lecce e Valenzano, +19°C a Brindisi, Foggia, Fasano, Acquaviva delle Fonti e Terlizzi, +18°C a Taranto e Cerignola, +17°C a Bari e Putignano.

Ma il clima è mite in tutto il Paese: persino Bologna, Cesena, Forlì e Ancona sono a +19°C, in Romagnaabbiamo picchi di +20°C, così come in Sardegna eSicilia. Temperature tra +16 e +17°C anche in pianura Padana e nei fondovalle alpini.

Nei prossimi giorni farà ancora più caldo in tutto il Paese, soprattutto al Sud a inizio settimana.