Due arresti nel reggino per detenzione e spaccio di droga [NOMI, FOTO e DETTAGLI]

Arrestati, in flagranza di reato, Nasso Michele, di anni 53, bracciante agricolo, incensurato, ed il figlio Nsso Vincenzo, di anni 24, disoccupato, incensurato, poiché ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

NassoNel corso della nottata del 09 marzo 2016, in Polistena (RC), contrada Fegotto, i militari della Stazione di Rizziconi (RC), con il supporto della locale stazione Carabinieri, nell’ambito di un più ampio servizio coordinato dalla Compagnia Carabinieri di Gioia Tauro, teso alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, traevano in arresto, in flagranza di reato, NASSO Michele, di anni 53, bracciante agricolo, incensurato, ed il figlio NASSO Vincenzo, di anni 24, disoccupato, incensurato, poiché ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I Carabinieri, a seguito di una approfondita perquisizione effettuata presso un vano adibito a garage/magazzino pertinente la loro abitazione, rinvenivano, abilmente occultati, gr. 250 (duecentocinquanta) circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana, già confezionata in nr. 03 (tre) involucri di plastica (di cui uno termosigillato) pronta all’immissione sul mercato illecito, oltre a nr. 02 (due) bilancini elettronici di precisione e vario materiale per il taglio e confezionamento della sostanza stupefacente. Il materiale rinvenuto è stato successivamente posto sotto sequestro mentre gli arrestati, data la loro incensuratezza, sono stati posti agli AA.DD. così come disposto dal P.M. di turno della Procura di Palmi.

Nasso 2