Di Napoli, lo sconto di pena non basta: il Messina risolve il contratto

Accolto solo in parte il ricordo presentato da Arturo Di Napoli: la FIGC lo condanna a 3 anni e sei mesi di squalifica. E il Messina è pronto alla risoluzione contrattuale…

Di Napoli MessinaSta per concludersi ufficialmente il rapporto tra il Messina e Arturo Di Napoli. Con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale della FIGC, la Corte Federale d’Appello ha ridotto a tre anni a sei mesi la squalifica per l’attuale allenatore giallorosso. Uno sconto di pena che non basta per salvare la panchina: il Messina, infatti, ufficializzerà nelle prossime ore (giorni al massimo) la risoluzione contrattuale con Arturo Di Napoli interrompendo così il rapporto triennale stipulato a inizio stagione. Sulla panchina giallorossa continuerà a sedere fino al termine della stagione Lello D Napoli, vice di Arturo. Una doccia fredda per l’ambiente giallorosso, chiamato già da subito a pensare ad una nuova guida tecnica in vista della prossima stagione.