Deferite tre persone nel reggino [DETTAGLI]

carabinieriNella giornata di sabato a Bova e Melito di Porto Salvo (RC), i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà:

S.D., di anni 46 da Melito Porto Salvo, per il reato di furto aggravato, poiché, mediante un bypass diretto alla rete elettrica “E.n.e.l.”, alimentava abusivamente la propria abitazione, cagionando un danno alla società erogatrice stimato in €.6.000,00;

L.M., di anni 46, e L.G., di anni 24, entrambi  da Condofuri, per il reato di introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo, deturpamento e imbrattamento di cose altrui, poiché ambedue, allevatori, lasciavano pascolare nell’altrui fondo i propri capi di bestiame;

N.D., di anni 40 da Condofuri, per il reato di tentata truffa, poiché veniva sorpreso nel tentativo di accendere un prestito di €.5.000,00 presso un ufficio postale, producendo buste paga che, all’esame dei militari, risultavano contraffatte.