Conclusa la due giorni sugli Stati Generali Politiche per i giovani in Calabria

germaneto cittadella regione calabria“Charles Baudelaire diceva che si deve voler sognare e sapere sognare: io l’ho desiderato tanto ed ho visto realizzarsi uno dei tanti sogni che ho per questa nostra splendida terra che è la Calabria” . E’ quanto ha detto l’assessore regionale al Welfare, Lavoro, Pubblica Istruzione e Politiche Giovanili, Federica Roccisano, a conclusione dei lavori degli “Stati Generali Poliche per i giovani” “Quest’ oggi –ha aggiunto l’esponente della Giunta-Oliverio- si è conclusa una due giorni intensi con la creazione degli Stati Generali Politiche per i Giovani dove non ci si è limitati a parlare di giovani come entità astratta e lontana da una società in continua evoluzione, ma si è voluto mixare nel giusto modo istituzioni e i giovani .” La manifestazione è stata caratterizzata da un parterre ricco e variegato, che ha visto presenti tutti i livelli istituzionali, molte forze politiche giovanili e il contributo di esperti del settore quali Alessandro Rosina e Annibale D’Elia, nonché del presidente del gruppo “Oliverio Presidente” Orlandino Greco. Tutti hanno ascoltato con estremo interesse i protagonisti di questa kermesse e lanciato proposte interessanti . ”Insomma – sottolinea l’assessore Roccisano- è emersa un’analisi delle politiche per i giovani a tutto tondo con la disponibilità di tutti i giovani rappresentanti politici e del mondo dell’associazionismo a volere finalmente cambiare questa terra insieme e con lo spirito che contraddistingue i giovani che è quello della collaborazione.Sono convinta che l’ascolto e il confronto siano la giusta base per la crescita di una società cosciente e responsabile, gli ingredienti segreti per quest’impresa ambiziosa che è quella di scrivere una pagina positiva tutta “Made in Calabria”. Da questo punto partiremo per raccogliere le proposte, istituzionalizzare l’evento come un luogo e un momento di incontro tra portatori di interesse e puntare ad un percorso di costruzione di politiche vero per e con i giovani.”