Calabria, Giovanni Manoccio nominato membro della Commissione di Valutazione delle domande per i progetti Sprar

migranti a reggio (23) - CopiaIl Presidente della Regione Mario Oliverio esprime soddisfazione per la nomina di Giovanni Manoccio, suo collaboratore e delegato all’ immigrazione della Regione, nella Commissione di valutazione delle domande degli Enti Locali per i progetti SPRAR per il biennio 2016-2017, in rappresentanza della Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome. Il decreto, a firma del Capo – Dipartimento del Ministero degli Interni, Prefetto Morcone, è del 22- febbraio scorso. Giovanni Manoccio, già Sindaco di Acquaformosa e attuale coordinatore dei progetti Sprar della provincia di Cosenza, si è distinto nel corso degli anni per la propria conoscenza del mondo dell’ immigrazione, facendo del proprio paese un laboratorio di accoglienza e integrazione al pari di Riace. Da circa 5 mesi si occupa del settore all’interno della Regione Calabria partecipando attivamente sia ai tavoli istituzionali con le Prefetture e gli Enti Locali, sia visitando i centri della Regione e riservando particolare attenzione alle problematiche della zona di Rosarno-San Ferdinando, cercando di sostenere il pensiero e la pratica politica di un presidente di Regione che, più di altri, si sta spendendo in queste pratiche di accoglienza. Il riconoscimento a livello nazionale della Regione e la nomina di Giovanni Manoccio coincidono con le tante azioni messe in opera in questi mesi: dai bandi dello SPRAR, sia minori che ordinari, attraverso i quali la Regione ha dato assistenza ai tanti Comuni che hanno partecipato con successo ai bandi, alla partecipazione dei bandi FAMI (Fondo Asilo Migrazioni e Integrazioni) in quasi tutte le tipologie, all’impegno a favore dei migranti della piana.