Benzina, diesel e gpl: prezzi in ribasso

Ecco le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico

prezzi benzinaSi registra questa mattina un movimento al ribasso dei prezzi consigliati alla pompa, a fronte del rimbalzo del mercato internazionale, tornato ieri a salire, per quanto riguarda le quotazioni dei prodotti raffinati, dopo una serie di chiusure al ribasso. Rimbalzo, c’è da aggiungere, quasi completamente attutito dal nettissimo recupero dell’euro, tornato sopra quota 1,13 sul dollaro. Stando alla consueta rilevazione di ‘Staffetta Quotidiana’, oggi Tamoil ha ridotto di un centesimo al litro i prezzi consigliati del gasolio. Ecco le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 13mila impianti: benzina self service a 1,422 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,398), diesel a 1,243 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,218). Benzina servito a 1,511 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,434), diesel a 1,337 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,255). Gpl a 0,531 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 0,518), metano a 0,981 euro/kg (+0,2 cent, pompe bianche 0,975), continua la nota. Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri: benzina a 307 euro per mille litri (invariato), diesel a 265 euro per mille litri (+4, valori arrotondati).